Comune di Gambasca

PROVINCIA DI CUNEO


Vai direttamente ai contenuti della pagina

Vai direttamente al menù delle sezioni

Ritorna alla versione grafica del sito

Antichi mestieri: la coltivazione del baco da seta

Nonostante al giorno d'oggi nel Nord d'Italia sia quasi completamente assente la coltivazione del baco da seta, gli anziani del paese raccontano che "quando erano giovani" era consuetudine per le famiglie contadine tenere in casa un piccolo allevamento di bachi da seta. Di solito i bachi venivano tenuti in una stanza della casa, anche in soffitta, perché sono molto sensibili agli sbalzi termici e alle correnti d'aria.

Quella del gelso era una cultura piuttosto diffusa anche a Gambasca di cui si hanno le prime tracce verso la fine del 1700. L'allevamento dei bachi da seta produceva un'entrata economia aggiuntiva per la famiglia e rappresentava un lavoro complementare a quello agricolo.

La coltura durava da fine aprile ai primi giorni di giugno. Alcuni anziani raccontano che aspettavano con ansia la vendita dei bachi da seta per potersi comprare "il vestito della festa" da sfoggiare in occasione dell'imminente festa patronale di San Giacomo.

 




Ultima modifica pagina: 27/07/10 09:24 - Autore: admin

 


COMUNE DI GAMBASCA - Provincia di Cuneo - Sito istituzionale
Via Roma, 6 - 12030 Gambasca (CN) - Italy
Tel. (+39) 0175.265121 - Fax (+39) 0175.265956
Codice Fiscale: 85002170042 - Partita IVA: 00564610046
Email: info@comune.gambasca.cn.it
Posta elettronica certificata (DPR n.68 del 11/02/05): comune.gambasca@pec.it
Web: http://www.comune.gambasca.cn.it/

Logo di conformità W3C XHTML 1.0 STRICTLogo di conformità W3C CSSLogo di conformità W3C WAI-A WCAG 1.0Dichiarazione di accessibilità